LepidaSpA è capofila del progetto RainBo che ha come scopo il miglioramento delle conoscenze, dei metodi e degli strumenti per rispondere a eventi meteorologici estremi e si concentra particolarmente sui potenziali impatti delle piogge catastrofiche nei bacini fluviali (il cosiddetto flash flooding).

Obiettivo a medio termine del progetto è quello di costruire un possibile sistema di risposta (modelli di previsione, protocolli di segnalazione) per situazioni di emergenza causate da eventi meteorologici improvvisi e distruttivi.

Le azioni previste sono: l’implementazione di un quadro di monitoraggio avanzato basato sulla rete LepidaSpA denominata SensorNet, la creazione di una piattaforma software e di un modello di previsione di sostegno per la Pubblica Amministrazione in caso di eventi meteorologici catastrofici oltre che lo sviluppo di un protocollo di risposta (avviso) al fine di allertare sul potenziale impatto di eventi catastrofici sui territori a rischio.

Il progetto RainBo contribuirà a raggiungere gli obiettivi politici dell'UE sostenendo lo sviluppo e l'attuazione di strategie di adattamento locali e piani d'azione contro i rischi di alluvioni, in base a:
 

  • una migliore conoscenza dei fenomeni
  • attraverso tecnologie avanzate per il monitoraggio ambientale

 

RainBo contribuirà inoltre a fornire risposte alla direttiva UE (2007/60 / CE), che impone agli Stati membri di valutare il rischio inondazioni per tutti i corsi d'acqua, per mappare la portata della piena e le attività e gli esseri umani a rischio in queste aree e di prendere contromisure adeguate e coordinate.

Ulteriori informazioni dal sito dedicato al progetto