Piano Industriale 2015-2017 e Bilancio di Previsione 2015

È stato approvato il 21 novembre dall’Assemblea dei Soci di LepidaSpA il Piano Industriale triennale 2015-2017 e il Bilancio di Previsione per il 2015 dopo la proposta delle linee guida effettuata nel CDA del 9 ottobre, la presentazione e discussione avvenuta nel Comitato Tecnico del 14 ottobre, la approvazione avvenuta nel Comitato Permanente di Indirizzo e Coordinamento con gli Enti locali del 21 ottobre. Questo Piano Industriale consolida le iniziative discusse, pianificate ed approvate sino a luglio, scegliendo la continuità operativa da quel momento in poi considerando la gestione solo ordinaria del socio di maggioranza, Regione Emilia-Romagna. Le novità rispetto al Piano Industriale triennale 2014-2016 sono: il nuovo organigramma che include la nuova divisione DataCenter & Cloud a parità di risorse complessive, la filiera di ottimizzazione congiunta con le altre in-house per razionalizzare ed ottimizzare i costi delle funzioni comuni, l’aggiornamento degli indici di prestazione seguendo l’avanzamento delle necessità degli Enti Soci, l’aggiornamento dei valori economici con ricavi previsti di oltre 30M€ per il 2015 e sempre con un utile positivo, l’aggregazione di alcune azioni già in corso e richieste dai Soci, ma precedentemente non evidenziate, alcune nuove caratteristiche di servizi di rete che ampliano la banda di accesso ed un differente modo per erogare la banda garantita in modo da essere sempre più responsivi alle esigenze effettive dei Soci. Durante l’Assemblea dei Soci l’assessore Alfredo Peri, alla vigilia dell’elezione del nuovo Presidente della Regione, ha voluto “ringraziare tutta la struttura di LepidaSpA sia per la competenza tecnica che per la disponibilità e gentilezza sul piano umano” ricordando che sono stati ottenuti “risultati ormai evidenti a tutti, supportati dalla componente politica che però sarebbe stata poca cosa se dietro con ci fosse stata una macchina come LepidaSpA, con professionalità ed umanità di questa caratura.